Servizi Regionali

AREA RISERVATA

Il Soggetto certificatore iscrittoI soggetti certificatori iscritti sono i professionisti accreditati al rilascio dell'attestato di prestazione energetica che hanno versato il contributo previsto per l'anno solare in corso. all’elenco regionale, previa autenticazione, ha a disposizione l’accesso alla propria area riservata attraverso la quale vengono erogati servizi esclusivi relativi al Catasto Energetico Edifici Regionale (CEER), quali l’apertura e la chiusura di una Dichiarazione di Certificazione (DdC), la richiesta di produzione della targa energetica, la generazione del report di un APE precedentemente depositato nel CEER e la stampa della relazione tecnica Ex Legge 10/91.

Attraverso la propria area riservata è inoltre possibile gestire le informazioni personali, quali la visualizzazione dei dati inseriti in fase di registrazione, l'acquisizione del proprio attestato di accreditamento all’elenco regionale dei soggetti certificatori, l'acquisizione del proprio Codice Portafoglio, la stampa della ricevuta che comprova l'iscrizione all’anno in corso ed infine la modifica dei dati relativi al proprio profilo.

» guida ai servizi CENED - Certificatore energetico » accedi all'area riservata

 

Catasto Energetico Edifici Regionale

» Apertura DdC

» Chiusura DdC

» Richiesta targa

» Report APE

» Stampa Ex Legge 10/91

» Visura APE

 

Apertura DdC

La Dichiarazione di Certificazione (DdC) è un servizio che consente al Soggetto certificatore iscritto di dichiarare all'Organismo di Accreditamento (O.d.A.) l'avvio del procedimento atto a produrre un Attestato di Prestazione Energetica (APE). Attraverso la compilazione, per mezzo di un web form opportunamente configurato, dei campi relativi ai dati dell'edificio (Provincia, Comune e indirizzo in cui è ubicato), di quelli relativi al proprietario dell'immobile oggetto di certificazione e di quelli catastali (sezione urbana, foglio, particella e subalterno/i), il Soggetto certificatore acquisisce un codice identificativoIl codice identificativo è costituito da 13 cifre (14 per gli immobili ubicati nella Provincia di Monza-Brianza), di cui le prime 5 (ovvero sei per quelli ubicati nella Provincia di Monza-Brianza) individuano il codice Istat del Comune, le successive 6 il numero di pratiche aperte in quel dato Comune in quel dato anno, mentre le ultime 2 cifre identificano l'anno in cui la DdC è stata aperta. che contraddistingue univocamente, nel CEER, l'APE dell'edificio oggetto di certificazione.

I dati dichiarati nella DdC, con la sola esclusione della Provincia e del Comune in cui l'edificio è ubicato, potranno essere modificati da parte del Soggetto certificatore fino alla chiusura della DdC stessa. Non è previsto un limite temporale entro il quale il Soggetto certificatore deve chiudere una DdC precedentemente aperta.

» apri DdC

chiudi