Servizi Regionali

12.2. Accertamenti con sopralluogo - Certificatore

Torna all'indice F.A.Q.
12.2.a. Ho ricevuto la lettera di avvio al procedimento, devo prendere parte al sopralluogo?
12.2.b. Ho ricevuto la lettera di avvio al procedimento, posso inviare documenti che ritengo utili ai fini della definizione dell’esito?
12.2.c. Quali sono i parametri oggetto di accertamento?
12.2.d. Come viene definito l’esito di un accertamento con sopralluogo?
12.2.e. Quali sono i tempi per la definizione dell’esito dell’accertamento?
12.2.f. Ho ricevuto la notifica della sanzione, come posso contestare l’esito dell’accertamento?
12.2.g. Ci sono sanzioni nel caso di esito negativo dell’accertamento?
Visualizzati 1 - 8 di 12 record.
Pagina of 2

Le F.A.Q. presenti nella sezione - elaborate a seguito di un attento esame della normativa regionale in tema di certificazione e efficienza energetica - esprimono l'opinione dell'Organismo Regionale di Accreditamento e non possono e non intendono sostituirsi a quelle fornite dal Legislatore.

Ultimi aggiornamenti F.A.Q.
6.1.ee

Il distacco dall’impianto centralizzato anche di un solo utente/condomino, comporta l’obbligo di dotarsi di APE e di diagnosi energetica?
Come definito nel punto 8.5 dell’Allegato al DDUO 2456/2017, l’obbligo di diagnosi è previsto anche in caso di distacco dall’impianto centralizzato anche di un solo utente/condomino, nel caso l’impianto da cui ci si distacchi abbia una potenza termica nominale del generatore maggiore o uguale a 100 kW.

Per le fattispecie del punto 8.5 dell’Allegato al DDUO 2456/2017, non è invece richiesto di dotarsi di APE.


Resta inteso che, l’obbligo di dotarsi di APE, diventerebbe cogente nel momento in cui l’edificio in questione (o le unità immobiliari in questione) rientri nei casi per i quali sia previsto l'obbligo di dotazione dell'APE ai sensi del DDUO 2456/2017 (Esempio: Locazione, Compravendita, ecc).

Ricerca F.A.Q.