Servizi Regionali

3.2. Gestine corso di formazione ed esami CENED

Torna all'indice F.A.Q.
3.2.a. Quali sono gli adempimenti richiesti per ciascun Corso CENED erogato?
3.2.b. In sede d'esame è richiesta la presenza di un docente universitario?
3.2.c. Il corsista che non abbia superato l’esame del corso frequentato, può sostenere nuovamente l’esame durante la sessione di un corso diverso da quello di frequenza?
3.2.d. Al corsista, già in possesso di un attestato di frequenza, una volta sostenuto e superato l’esame durante la sessione di un altro corso, deve essere rilasciato un nuovo attestato? Se sì, quale codice di corso deve essere riportato nel nuovo attestato?
3.2.e. Qualora si voglia partecipare ad un corso di formazione per Soggetti certificatori riconosciuto a livello regionale dall’Organismo di accreditamento, è possibile svolgere lezioni e/o esami finali al di fuori della regione Lombardia?
3.2.f. Quali sono gli argomenti trattati all’interno di un corso di formazione per tecnici certificatori energetici?
3.2.g. Per un corso di formazione accreditato prima del 17 luglio 2015 è stata indicata una data d’esame successiva al 17 luglio 2015. Come ci si deve comportare?
3.2.h. Quali sono gli adempimenti e le modalità richieste per l’organizzazione di un Esame CENED?
Visualizzati 1 - 8 di 30 record.
Pagina of 4

Le F.A.Q. presenti nella sezione - elaborate a seguito di un attento esame della normativa regionale in tema di certificazione e efficienza energetica - esprimono l'opinione dell'Organismo Regionale di Accreditamento e non possono e non intendono sostituirsi a quelle fornite dal Legislatore.

Asset Publisher
9.1.h.

In fase di avvio del software CENED+2.0 viene riportato il messaggio "Impossibile caricare l'ultimo file XML utilizzato in quanto risulta non conforme al motore di calcolo CENED+2.0. Rivolgersi all'assistenza tecnica del software utilizzato per applicare le validazioni minime che consentono il caricamento del file." Cosa significa questo messaggio e cosa si deve fare in questi casi?
A partire dalla versione 1.1.9 del Software CENED+2.0 è stato aggiunto di un controllo in fase di avvio del software che verifica il danneggiamento dell'ultimo file in lavorazione, che provocava in alcuni casi il mancato avvio del Software CENED+2.0.
In tali casi sarà quindi possibile avviare correttamente il software e creare un nuovo edificio. Per consentire l'analisi e la valutazione di un possibile ripristino, anche parziale, del file danneggiato, qualora lo stesso sia stato precedentemente creato con il Software CENED+2.0 e non modificato esternamente al software stesso, sarà necessario aprire una segnalazione all'assistenza tecnica fornendo lo zip della cartella relativa all'edificio in questione che è possibile recuperare al percorso C:\Users\nomeutente\.cened2\DATA\nomeedificiodanneggiato

Ricerca F.A.Q.