Servizi Regionali

7.3. Scomputo volumetrico

Torna all'indice F.A.Q.
7.3.a. A quale indice di prestazione energetica occorre fare riferimento in applicazione dell’Art.10 della Legge Regione Lombardia n. 38/2015?
7.3.b. Quali sono i requisiti richiesti dalla normativa regionale per poter beneficiare degli scomputi di cui all’Art.4 della LR 31/2014 e s.m.i.?
7.3.c. Quali sono i criteri per l’applicazione dello scomputo di cui all’art. 4 della l.r. 31/2014, come modificato dall’art.10 della l.r. 38/2015?

Le F.A.Q. presenti nella sezione - elaborate a seguito di un attento esame della normativa regionale in tema di certificazione e efficienza energetica - esprimono l'opinione dell'Organismo Regionale di Accreditamento e non possono e non intendono sostituirsi a quelle fornite dal Legislatore.

Ultimi aggiornamenti F.A.Q.
6.3.n

Come si determina la classe energetica di un edificio?
Ai fini della determinazione della classe energetica dell’edificio per la redazione dell’APE si procede come segue:

  • I. si determina il valore di EPgl,nren,rif,standard per l'edificio di riferimento [kWh/m2 anno];
  • II. si calcola il valore di EPgl,nren per l’unità immobiliare oggetto dell’attestazione [kWh/m2 anno];
  • III. si individua la classe energetica da attribuire all’edificio confrontando i due parametri di cui sopra, in considerazione della Tabella 4 presente al punto 16.4 dell’allegato al DDUO 2456/2017.
Ricerca F.A.Q.