Servizi Regionali

RICHIESTA ACCERTAMENTO

Come previsto dal Decreto n. 53/2018, è consentito inoltrare una richiesta motivata di controllo ai sensi dell'art. 27 della LR n.24 del 11/12/2006 e s.m.i. a cura di uno dei seguenti soggetti interessati: il proprietario dell’edificio, l’acquirente, il conduttore, l’Amministratore, un pubblico ufficiale.

Le pratiche da sottoporre ad accertamento sono individuate ai sensi del Decreto n. 53/2018.

Una quota non superiore al 20% del numero di accertamenti programmati nel corso del semestre può ricomprendere gli APE per i quali sia stata inoltrata una richiesta motivata di controllo.

Qualora il numero di segnalazioni ecceda il limite massimo sopra previsto, l’individuazione delle pratiche da sottoporre ad accertamento è effettuata tramite un’estrazione casuale tra le richieste pervenute nel semestre precedente.

Al fine di inoltrare una richiesta di accertamento di un Attestato di Prestazione Energetica (APE) o di un contratto di locazione o compravendita, è necessario compilare il web form di richiesta accertamento in tutte le sue parti e allegare la copia di un documento d'identità valido e  il contratto o l'attestato al quale si riferisce la richiesta.

» richiedi accertamento